L’Insegnante

Alessia Galbiati

Fino al 2005 ha studiato danza moderna presso la Scuola di Danza “Sound” di Lissone.

Frequenta il corso di laurea “Scienze della formazione primaria” che prevede l’abilitazione per l’insegnamento dell’educazione motoria .

Con questa abilitazione, iniziando ad insegnare a scuola come maestra unica dal 2009, ha potuto avviare, con la collaborazione delle insegnanti specialiste in alcuni sport, progetti di danza/educazione motoria fino al 2015.

Dopo aver seguito corsi di jump e fitbox dal 2010 al 2016, dal 2011 ha iniziato a seguire il corso di zumba con il maestro Stefano Maltagliati.

Dal 2015 ha intrapreso il percorso di formazione per diventare insegnante di zumba.

IL NOSTRO MODO DI SCATENARSI

 

Un’ondata di ritmi Caraibici, tribali, da disco music…..investe chiunque ha deciso di provare lo Zumba: particolari lezioni che comprendono un mix di ballo e di ginnastica ad alto consumo calorico seguendo i ritmi Caraibici.

E’ anche l’ideale per chi è sempre stato negato nella danza, perché può avvicinarsi allo Zumba con una totale naturalezza.

Le coreografie di Zumba, infatti, sono state studiate ad hoc per chi con la danza non è sempre andato d’accordo. A questo proposito lo Zumba è un ottimo metodo per imparare a coordinarsi e muoversi perfettamente sui frizzanti ritmi afro-caraibici.

Avete presente la cantante Shakira? coinvolge ormai tutti gli amanti delle sue canzoni a seguire quegli adrenalinici e sensuali movimenti di danza.

E allora lasciate a casa ogni imbarazzo o timore di sbagliare e dedicatevi allo Zumba.

 

Una lezione di Zumba, è articolata in 4 parti ben distinte:

 

  • RISCALDAMENTO .


  •  MOVIMENTI INTENSI . É arrivato il momento di muovere tutti i muscoli del corpo: collo, spalle, fianchi, addome, glutei e gambe con i passi base di salsa, merengue e rumba. Non c’è una coreografia stabilità, l’importante è cercare di seguire il più possibile i movimenti dell’istruttore.


  • FASE DI DEFATICAMENTO . Con questa fase ( che dura 5 minuti) si diminuisce il ritmo per far tornare il battito cardiaco e il respiro nelle loro normali condizioni.


  •  STRETCHING . È la fase conclusiva di ogni lezione che comporta importanti sforzi muscolari ed è fondamentale per evitare di svegliarsi doloranti il mattino successivo. Possono bastare anche solo 3 minuti per distendere i muscoli e rilassarli.


 

I benefici dell Zumba sono davvero notevoli :

– Assottiglia la vita;

– Sviluppa ritmo e coordinazione;

– Tonifica la muscolatura di tutto il corpo (in particolare addome e glutei);

– Migliora la postura;

– Favorisce la circolazione sanguigna;

– Porta benefici al sistema respiratorio e cardiovascolare

 

Perché non provare lo Zumba , occasione anche per trovare amici nuovi….in poche lezioni vi scoprirete amanti della danza caraibica e per voi sarà impossibile non muovervi sui passi calienti dei ritmi latino-americani…soprattutto sapendo che ad ogni passo tante calorie spariscono.